Il vino per immagini

Il riassunto fotografico di come la poesia della terra (come diceva Mario Soldati) diventa vino, quei tanti bicchieri che rendevano le giornate serene a Cecco Angiolieri e faceva dire a un luminare microbiologo come Louis Pasteur che: “Il vino è la più sana delle bevande”.
Inscindibile accompagnamento alle tavolate, scioglie le lingue, alimenta e unge i pensieri, patrimonio culturale di ogni angolo del paese per coltivazione, storie, vinificazione, usi.
In sintesi ispiratore di storia, arte e cultura, ma in pratica benzina per lavori di altri tempi, sposato in matrimonio perenne con il cibo.
Poi c’è chi ne parla, ma qui si scivola frequentemente sugli antani, divenuti, negli ultimi vent’anni imprescindibili da ognni tipo di bottiglia.
Ci sono le vigne, dove le persone diventano più concrete e non spolverano tante parole: in mezzo a queste beltà, il silenzio è oro, contemplazione e la pace s’illuminano d’immenso.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...