Archivi del mese: gennaio 2012

Senza foglie di Stanlio e Ollio

Il cielo cupo privo di linfa di una sera fredda, ventosa, piena d’ inverno carico di gioia come una poesia di Leopardi o tre pagine dei Promessi sposi prima di addormentarsi. L’allegria pasticciona di Stanlio e Ollio non ha prezzo.

Pubblicato in Arte e curtura, fotografie 2012 | Lascia un commento

Nobile di Sollicciano – Barrista Necchi consiglia

Recente denominazione federale raccoglie l’assemblaggio di patteggiamenti, declassamenti e vini vaganti della penisola che non trovano pace e collocazione notturna. Rosso altero e strutturato col bilancino, amabile e struggente, lirico,epico e poetico, senza perdere il croccante, personalizzabile  nelle versioni bianco, … Continua a leggere

Pubblicato in Barrista Necchi Consiglia | Lascia un commento

Ostriche e benzina

Non sono le ostriche ad essere care avendo, a scelta, la possibilità di poter ovviare fra cozze e vongole a seconda di tasche e necessità di cucina, mentre la benzina è una e non è dato scegliere alternative che non … Continua a leggere

Pubblicato in cose buone dal mondo, fotografie 2012, italians | Lascia un commento

La Cina bacchetta l’olio italiano

Con il gelo di dicembre e gennaio e il prossimo dei giorni a venire, non si potano gli olivi per la loro salute e integrità, e se non si sà cosa fare, darsi all’uncinetto produce sicuramente meno danni che scaldarsi … Continua a leggere

Pubblicato in fotografie 2012, La Porta di....., Porcate | Lascia un commento

Zampe Gialle

Continua il censimento dei pelosetti sovrastano il numero di abitanti del paesello buco di culo del mondo meta di chiunque si trovi a passare dal Chianti Storico. Buffi, rilassati, divertenti esploratori di ogni spazio seguendo costantemente l’oscillare del sole stando … Continua a leggere

Pubblicato in fotografie 2012, La porta di Vertine | Lascia un commento

Quel cacio ha una bella grinta

Dicesi di caciocavallo piccante che ispira fiducia al primo impatto, il contrario ispirano onorevoli appollaiati sui velluti, pronti a calarsi come falchi sul contenuto delle foto per farci una manovra aggiuntiva ai fini di salvare il paese. Non è neanche … Continua a leggere

Pubblicato in cose buone dal mondo, fotografie 2012 | Lascia un commento

Altare della brace

Pare un altare, una fioriera, un sepolcro, invece non è altro che un braciere realizzato mettendo insieme solo  materie prime giacevano sparse fra gli olivi, ovvero sassi grandi per l’esterno, piccini per l’interno e terra sopra funziona da cuscinetto su … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, fotografie 2012, La porta di Vertine | Lascia un commento