Villa a Sesta solidale con il cacio di Amatrice

Il Circolo Arci della Villa a Sesta continua il suo percorso di solidarietà con gli amici di Amatrice che hanno avviato una produzione di formaggio grazie al caseificio mobile acquistato con l’aiuto del Circolo.
Si possono prenotare diverse tipologie di formaggi, (come da locandina nelle foto) che si potranno ritirare nei giorni 29 e 30 maggio.
Inoltre, su prenotazione, il 30 pomeriggio è prevista una merenda ai giardini della Villa con prodotti delle zone terremotate.

Pubblicato in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2021 | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Dona la spesa alla Coop Amiatina della Berardenga

misericordia castelnuovo berardenga

Aiutare è un bene di prima necessità, come non fare finta di niente di fronte a soprusi e alle ingiustizie, ed è in questo spirito che la Coop Unione Amiatina di Castelnuovo Berardenga, in collaborazione con la locale Confraternita di Misericordia, fino al 15 maggio, organizzano una raccolta alimentare di prodotti a lunga coservazione quali olio, legumi, farina, zucchero, riso, biscotti, pasta, prodotti per l’infanzia.
Un piccolo gesto e contributo per essere meno aridi e un pochino più fraterni: i volontari della Misericordia operano sempre con il sorriso.

Pubblicato in Berardenga, Federica, Fotografie 2021, persone | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il giardino delle rose di Folon

C’è speranza che ovunque vi sia arte a dispersione, verde, poesia, agrumi nei vasi, rose atte e sbocciare e giovani coppie in amore fra bacini e letture, risorga la beata speranza che vi sia, fra le righe, una solerte propensione ad amare e non piegarsi, leggere, amare, osare, pigiare i fianchi sul costato di Ronzinante per mai smettere di ribellarsi alla ricerca dei sogni possibili.

Pubblicato in Arte e curtura, Fotografie 2021 | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Montevarchi: siringhe nel sottopassaggio ferroviario

“Questi ragazzi si stanno buttando via”. Queste le parole sospese fra il commosso, il sorpreso e l’indignato, dell’Agente della Polizia Municipale a cui è stata segnalata la presenza di un paio di siringhe gettate in terra nella discesa d’ingresso del sottopassaggio ferroviario.
In quelle scarne, ma significative parole, sta l’amarezza dell’uomo che vede gettato via il dono più prezioso e importante quale è la vita.
Non sono due siringhe buttate in terra in un posto dove passano centinaia di persone e bimbi al giorno a far gridare all’emergenza e a richiedere l’intervento massiccio di forze armate e di controllo del territorio.
Sono solo un piccolo segnale di disagio all’interno di tempi strani e frenetici nei quali sarebbe auspicabile la coltivazione di medici, maestri, educatori, operatori del sociale, che andrebbero paracadutati oltre le linee dell’egoismo, della superficialità e della bramosia da quattrino, che sono, di fatto, le linee guida dei tempi correnti.
Poi, un incontro fortuito, nel lungo viale del cimitero con una signora che prova ad attaccare discorso e trova terreno fertile.
Era stata a trovare figlio e marito recentemente scomparsi causa virus, che lei ha combattuto e vinto e si trova reduce solitaria affranta dal dolore.
Dora ha ben chiara una cosa: il valore della vita e il fatto che non la si debba buttare via.

Pubblicato in andrà tutto bene, Fotografie 2021, Porcate | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La prima rosa di una rondine ape regina

Volto femminile di rosa e gerbera, visibile in ogni pensiero, azione, paesaggi e stagioni, lotta al sopruso con garbo e semplice ironia. Vendemmie e gelate.
Donna severa, giocosa, integerrima, tenera e priva di ipocrisia, rubata a quanti ti amano e non smetteranno mai di coltivare questo sentimento nel campo del cuore e del possibile, come portare il tuo sorriso dentro un chicco di grano per renderlo felice.

Con tu sempre presente, la colonna sonora de “I Girasoli” e “Nuovo Cinema Paradiso“.

Pubblicato in Federica | Contrassegnato | Lascia un commento

Alba al profumo di caprifoglio

Quando la mattina presto il velo di rugiada non si è ancora asciugato, è chiudere gli occhi il movimento che serve, per poi lasciarsi guidare dalla sobria delicatezza del velo di profumo del caprifoglio che si percepisce per aria. Il suo valore monetario è niente, il valore, di chi ancora conseva il cuore e sentimenti, è un ringraziamento alla vita per averlo di nuovo sentito.

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Il Giardino dell’iris di Firenze

E’ ora il momento più bello per godere appieno dello splendore degli iris in fiore, con una serie di colori e sfumature, riunite in un solo posto, come un museo di bellezza.
Il Giardino degli Iris si trova a Firenze, di lato a Piazzale Michelangelo, aperto per le fioriture dal 2 al 20 maggio e gestito dalla Società Italiana dell’Iris, con due ettari di terreno coperto di fiori e ulivi, un nido di pace dentro il caos cittadino.

Pubblicato in Arte e curtura, Etruscany, Federica, Fotografie 2021 | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La realizzazione del carro agricolo

“La prima cosa da fare è andare nel bosco e trovare una pianta di acacia con tronco uniforme e diritto che veniva tagliato e portato a casa.
La mano esperta dell’artigiano doveva aprire il tronco segandolo im modo verticale.

Fatta questa operazione, venniva preparata una zeppa, cioè un triangolo isoscele anch’esso di legno e collocato al centro della tagliatura verticale.
Con colpi di martello, il tronco era costretto ad aprirsi fino alla profondità voluta, divenendo una grande forca. La parte anteriore integra, serviva come punto di appoggio sul collo dei buoi, circa due metri e venti centimetri.
La parte posteriore serviva per ancorare le ruote e ricavarne il piano da adibirsi a carico delle merci, unva vera opera d’arte”.
Giuseppe Semboloni, “d’improvviso riapparve il pallone rosso”, Edizioni Tigulliana.

Pubblicato in Arte e curtura, Berardenga, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il Golf Club Berardenga intitolato a Nilde Iotti

Nella Patria delle Pari Opportunità, dopo aver intitolato il parco dei bambini alla memoria di Tina Anselmi: Partigiana, prima donna a ricoprire un ruolo da Ministro (del Lavoro), Presidente della commsssione P2 e istitutrice del Servizio Sanitario Nazionale, da Ministro della Sanità, ecco, per par condicio, intitolare alla prima donna Presidente della Camera, Nilde Iotti, un’altra importante istituzione cittadina: il Golf Club Berardenga, i cui soci hanno le auto murate nel centro storico del paese, come fosse un garage: il loro.
L’inaugurazione avverrà alla presenza delle massime autorità, civili, militari, religiose e agricole del territorio circostante. Intanto si è già provveduto a multare un normale cittadino intento a scaricare la spesa per quel poco di tempo che serviva……

Pubblicato in andrà tutto bene, Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, italians, La Porta di....., simone bezzini | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

La fioritura della pauwlonia alla Lizza

Un giapponese a Siena, esattamente dove partono i pulman blu per la provincia, una pianta splendida, con dei fiori a grappolo color malva che anche i più distratti e impazienti notano.
L’enorme esemplare si trova accanto all’Accademia Chigiana è un po’ il babbo di questo viale alberato che in non tanti apprezzano, che in non tanti respirano e colgono l’attimo per un pensiero profondo, semplice, rilassante.

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2021 | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento