Archivi del mese: ottobre 2011

Appassire lentamente

L’uva stesa sui cannicci, invece che appesa, ha un processo di asciugamento e perdita dell’acqua molto più lento e lieve per la concentrazione di zuccheri ed è  più veloce stendere che appendere, oltre a produrre un effetto scenico più fotografico … Continua a leggere

Pubblicato in fare vino, Fotografie 2011 | Lascia un commento

La porta via

  Ogni scatto un passo adelante nella vita e nei suoi spicchi. Vie interamente piacevoli, ma corte e delicate, altre suadenti lunghe e luminose che portano via  ideali,valori, sentimenti che scendono fino all’inferno. Forse non è un caso che via … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografie 2011, La Porta di..... | Lascia un commento

Taranzone

Per tanti anni spazzino di piazza con il carreto su ruote, pala, granatona di scope per raccattare cicche, rinvolti di gelati, foglie, scatole di cartone messe alle porte delle botteghe. Appassionato di sport e di calcio tanto che quando la … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografie 2011, persone | Lascia un commento

Sarde a beccafico

Piatto semplice ma gustoso in una miscela agrodolce come la vita. Indicazioni su come farle, se serve e verrà richiesto, le elargirà la mite Adelina, fedele cuciniera di Montalbano che prima o poi dovrà spiegare anche a noi comuni mortali … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografie 2011, La cucina di Adelina | Lascia un commento

Ailanto

Questa pianta di origine asiatica, dall’aspetto persino gradevole, è dotata di una veloce crescita con radici che si espandono superficialmente per larghezza e rischia di diventare un’emergenza, dato che riesce a soffocare le piante originarie portandole a morte certa per … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, Fotografie 2011 | Lascia un commento

Sol per difesa io pungo

Istrice: il terrore notturno degli orti che devasta più  per piacere che per fame. In questo caso niente orti devastati, ma cena nella Contrada dell’Istrice per il quarto appuntamento di Vino e Contrade con abbinamento cibo e vino senza esagerarazioni … Continua a leggere

Pubblicato in degustazioni, Fotografie 2011, Palio | Lascia un commento

Le more, le bionde, le rosse

Omaggio alle conduttrici arbitre delle cucine, ma anche alle ulive resistenti che hanno atteso lunghi giorni riarsi per avere due ore di pioggia che ne ha reidratato le rughe e le ha rese brillanti come lucidate con il sidol, smeraldi … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, Fotografie 2011 | Lascia un commento