La domenica di Vertine, la rondine e la bistecca del Pipa

Non si è alzato il sole che Vasco è già a bagnare nell’orto e Pasqualino in lontananza sul rombo di qualche trattore, Alessandro con più calma, Gianluca non giunge fra le dieci e le undici a seconda del traffico trova nell’uscire da letto, ma essendo domenica la prende con più calma.
Mamma rondine che controlla l’apprendimento al volo della prole, posizionata sul gancio di una finestra, dando rari consigli perchè questa nidiata non è venuta male.
I primi turisti a passeggio coincidono con l’avviamento delle danze nelle cucine e ogni passo dentro il paese è un profumo di tavolo piacevole e diverso.
Il Pipa fa il censimento dei gatti per vedere se ci sono tutti e controlla che i due appena nati siano sotto il fico nell’orto, a quel punto, che è quasi mezzogiorno, si può principiare a pigliare in considerazione di accendere il fuoco, che niente è più sacro della brace la domenica, con sopra una bistecca, poi accompagnata dal vino di Gianluca.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...