Esseri che non meritano la Berardenga

Il territorio della Berardenga è uno fra i luoghi più romantici a uso riflessivo e pittorico che la natura, unitamente al lavoro dell’uomo, ha messo a disposizione di quanti amano e non hanno mai smesso di sognare.
Una campagna armonica di sguardi e orizzonti per i più facoltosi intenditori di bellezza, che in ogni stagione trovano beneficio e gusto di contemplazione.
Poi arriva la piazzola dei cassonetti al bivio di Arceno e un sacco di enormi dimensioni che non può passare nei contenitori dell’indifferenziato apribile con la card, è gettato in terra, con la volpe, che durante la notte, attirata da odori e curiosità che ha scritta nel suo istinto, apre e apparecchia il contenuto per tutta la piazzola e in tutta la strada che le passa accanto. La morale è che serve viaggiare con guanti di gomma, per non far credere ai turisti esteri di passaggio che ci sono italiani fatti in modo decisamente diverso.

Fonte: Il Cittadino

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2020, italians, La Porta di....., Porcate. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...