Archivi tag: poltiglia bordolese

La quercia colpita dal fulmine

Quando Zeus si scatena, non è facile parare i fulmini che piovono a terra, ne sa qualcosa una bella quercia secolare trafitta dalla violenza elettrica del cielo, trapassata nel sodo legno e aperta come fosse una scatoletta.Ci saranno da togliere … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Dare il ramato

Nelle poche viti, come nell’orto, il bello non è nebulizzare quel pochino di acqua ramata quel tanto che basta a coprire in ogni spazio ogni spigolo di superficie, ma lasciare una striscia di gocciolata celeste – da guarnizioni lente – … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Rame, pennello e pennata per la gommosi dei frutti

La gommosi è una malattia di origine parassitaria, che su determinate varietà e condizioni climatiche favorevoli, porta a un decadimento del legno e alla morte della pianta. La cura è ben semplice: poltiglia bordolese sciolta con un poca di acqua … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La valle dei pruni fioriti

Un fosso che raccoglie le acque piovane – sempre più rare – e le acque sorgive, che un tempo, quando le case ne erano ancora sprovviste, venivano incanalate in pozze per l’uso agricolo, per bagnare orti, tenere a bagno i … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La gommosi degli alberi da frutto

Le immagini sembrano quelle di un’installazione artistica, invece si tratta di un affare serio per un bel susino neanche tanto vecchio, che quando è l’ora dona cesti di ambiti frutti. La gommosi è una malattia di origine parassitaria, che su … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Il nonno che dipinge le viti di blu

I nonni vogliono vedere le viti dipinte di blu, così come Domenico Modugno ne dipingeva il cielo volando in un sogno cobalto. Con la macchinetta a spalla, invece del pennello, con l’R6 triplo blu, o la vecchia poltiglia bordolese, un … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, fare vino, Federica, Fotografie 2017, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il fungo dell’esca

E’ una lingua legnosa, una mensola parassita sporgente dal tronco  che vive sia sul legno vivo che sul legno morto. Letale per i frutti, dove si attacca a ferite e lacerazioni della buccia come in questo susino dove ha prodotto … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, Fotografie 2015, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La lebbra dell’ulivo

L’annata 2014 sarà ricordata come un campionario di malattie e una palestra d’allenamento per la parassita Mosca Olearia Cornareda che ha onorevolmente tarpato le ali al vitalizio di un olio di qualità per gli affezionati cultori di un piacere salutistico … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, Chianti Storico, fotografie 2014, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento