Archivi tag: muschio

Cronaca di un muro

Muro a secco precedente al Catasto Leopoldino del 1765, fatto di una materia prima che nel Chianti abbonda: i sassi. A retta di terrazze che addolcivano le colline e le rendeva pianeggianti e comode per le coltivazioni, con viti e … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La borraccina sui muri

I milanesi lo chiamano “teppa”, i guelfi lo chiamano “mustio” o “borraccino” ma nel linguaggio comune del Chianti, si declina al femminile, nel più raffinato borraccina, e la si trova nelle cortecce degli alberi, nei fossi o nelle pareti umide, … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tetti antichi coperti di muschio e xanthoria parietina

Tegole e mezzane che non sono fatte in serie, o almeno hanno il buon uso di essere invecchiate (perchè vanno a coprire edifici storici in centri antichi) una volta posizionate, a seconda del punto cardinale e del grado di ombreggiatura … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Fotografie 2013, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Muschio borraccina

E’ la base verde su cui poggiare il presepe e la raccolta di questo prodotto del bosco è regolato (in Toscana) con l’articolo 63 della legge forestale che permette la raccolta di 500 grammi giornalieri a persona. Il muschio è … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Fotografie 2013 | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento