Archivi tag: monumento ai caduti

Una cartolina di Vertine spedita nel 1903

Il 10 luglio del 1903, l’impiegato dell’Ufficio Postale di Gaiole, annulla il francobollo della cartolina in oggetto, destinata a Roma, per Sua Eccellenza Monsignor Bartolmeo Grassi Landi, noto musicologo di fine ‘800.La invia don Antonio Beni, all’epoca prete della chiesa … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il restauro del Monumento ai Caduti di Vertine

A marzo inizieranno i lavori di restauro del Monumento ai Caduti di Vertine, nel ricordo dei diciassette uomini periti  sui fronti della Prima Guerra Mondiale, nei disastri della Seconda e di quella maledetta cannonata nazista che piovve su Vertine il … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 1 commento

Vertine: i cinghiali arano il Monumento ai Caduti

Fu eretto alla fine degli anni venti, nei primi tempi dei cupi anni del littorio, più per celebrare la retorica patriottica della guerra che a ricordo delle 17 persone di Vertine mandate al macero contro nemici nelle trincee opposte e … Continua a leggere

Pubblicato in Chianti Storico, Etruscany, Fotografie 2018, italians, La Porta di....., Porcate | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Mario Perrotta in “Milite Ignoto – Quindicidiciotto” sulla scalinata della chiesa dei Servi a Siena

Non c’è paese, anche il più piccolo e disperso per lo stivale che non abbia un cippo, una targa, un monumento, una lapide di marmo, un viale di cipressi o di lecci a ricordo dei caduti nella Grande guerra. Gli … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2017, persone, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il cinghiale (Tatanka del Chianti) a passeggio nel parco del monumento ai caduti

A riprova del fatto che si tratta di maiali domestici con i baffi travestiti da cinghiali, ecco il Tatanka che stanco di uva arriva placidamente ad affinarsi di ghiande sotto i lecci del monumento ai caduti. Dopo la volpe paesana, … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, fare vino, Federica, fotografie 2014, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento