Archivi tag: liberi

Asciano: rievocazione della battitura del grano

Un drappo rosso legato sul palo centrale di un pagliaio, all’epoca era veicolo immediato di intervento del reparto celere per rimuoverlo. C’è chi si ricorda di un maresciallo dell’Arma che prese a schiaffi un bambino di sei anni che assisteva … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2018, persone | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Cavalli baci e coccole

Vivono su una collina dentro il mare prosciugato che ha dato origine all’armonia ondulata di colori diversi a seconda delle stagioni. Senza morsi e redini. Liberi, come pochi  uomini lo sono. Capaci di vedere l’alba e attendere il tramonto, scacciandosi … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2015 | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La casa colonica di zagara e rose antiche

Cipria di rose antiche e note agrumate di limoni in vaso dove negli anni ’30 viveva Beppe che pur di non stringere la mano ai notabili immondi neri dell’epoca, si inventò una ripicca per un pezzo del proprio podere che … Continua a leggere

Pubblicato in Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015, La porta di Vertine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Elena con le lunghe trecce bionde e le carceri del palazzo comunale di Radda in Chianti

E ora tocca a voi battervi gioventù del mondo; siate intrasigenti sul dovere di amare. Raoul Follerau In quel luglio del 1944, Elena era una bellissima quasi donna pur avendo 14 anni, con due lunghe trecce bionde di cui andar … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento