Il compleanno di Vasco

vasco di vertine (23)

Da quando è nato, non ha perso un giorno, e lo ha trascorso impastando cemento, la vanga nell’orto, il dragoncello con le acciughe, potando viti e raccogliendo uva, stendendola sulle stuoie per appassirla, cavare il vinsanto, tagliare scarpe per metterci le forbici, vincere spalle giocando a carte o meglio, giocando a bocce, coltivare zucche, girare il mondo con la bicicletta, arrivando stremato in cima al Monte Sante Marie e volando in terra.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il compleanno di Vasco

  1. monica ha detto:

    Il Pipaaaa!!!! 🙂 il più giovane dei vertinesiiii!!!!

    Mi piace

    • guiggiani patrizio ha detto:

      non il piu giovane ma certamente il piu bravo in tante cose fatte nella vita un AMICO come ce ne sono pochi io ho avuto la fortuna di crescere insieme insieme a lui e di cose positive da raccontare ce ne sarebbero tantissime .lo faro in altra occasione ora voglio solo augurargli buon compleanno cento di questi giorni e tanta salute ciao VASCO .

      Mi piace

  2. Pingback: Fragranza di nebbia, caprifoglio e ginestre | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...