Quanta strada nei sandali del Pipa

Un uomo solo è al comando, la sua maglia è bianca e rosso vinaccia, il suo nome è Vasco Nuti, ma non lo conosce così neanche il postino, che consegna le bollette a casa del Pipa al numero 3 di Vertine.
In sella dal 1972, un pioniere che ha trasmesso la sua passione a tante persone, che con il suo spirito sano, non si sono montate la testa.
Un elenco infinito di gare amatoriali, di coppe, targhe, salami e prosciutti (le prime ancora visibili, i secondi ampiamente affettati) in lungo e in largo per l’Italia.
Da qualche anno non risaliva in bicicletta, e rivederlo, con il suo profilo, con il suo sorriso, con le sue battute, sulla Bettini celeste, è un bel giorno di sole.
Fonte: Il Gazzettino del Chianti

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2018, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...