Matteo Renzi: dopo tre giorni di tappo di corpo mi sono alleggerito di un fardello peso e ora salto come uno stambecco. Dopo il gabinetto e’ il momento di affrontare problemi urgenti prima del carnevale di Viareggio

renzi nel retrovisore

E’ durata tre giorni la digestione di stufato alla sangiovannese fatto dalla mi cognata che l’ha caricato di troppa cannella e come rinforzino c’ha messo i gobbi rifatti.

Per rifare tutto questo groviglio armonioso di spezie mi ci so’ voluti tanta citrosodina, olio di vasellina e parecchie giratine in biciretta nella guazza della mattina.

Scaricata la coscienza, ora m’arrampico come uno stambecco. Facciamola alla svelta la scelta del Quirinale perchè il primo di mese di febbraio, a Viareggio, principia il Carnevale e hanno da montare la faccia del novo presidente ni carro principale.
Prima però passo dalla mi socera che fa il conigliolo fritto rimbalzato ni cavolo nero.

Sempre forza viola. Quest’anno si vince la Coppa Uefa.

Questa voce è stata pubblicata in matteo renzi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Matteo Renzi: dopo tre giorni di tappo di corpo mi sono alleggerito di un fardello peso e ora salto come uno stambecco. Dopo il gabinetto e’ il momento di affrontare problemi urgenti prima del carnevale di Viareggio

  1. Lallo ha detto:

    Con Mattarella mi sa che ci tocca morire democristiani…

    Mi piace

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Anche fra i democristiani c’erano dei galantuomini…. pochi, ma c’erano.

    Mi piace

  3. Lallo ha detto:

    E fra i comunisti c’erano dei galantuomini?

    Mi piace

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Anche fra i comunisti qualche galantuomo si trovava sotto la coltre di ipocrisia.

    Mi piace

  5. Lallo ha detto:

    E fra i socialisti?

    Mi piace

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Qui il discorso si fa complicato perchè non si può parlare neanche di casi o di Mosca bianca. Alla fine di ottobre i socialisti erano terrorizzati quando tornava in vigore l’ora legale perchè ritenevano fosse il confine naturale alle loro scorrerie invece di rimettere indietro di un’ora l’orologio per paura di non ritrovarlo.
    C’era anche Pertini e gente come lui, ma questa è un’altra storia….. quelli non erano banditi nè tanto meno gente finta e ipocrita.

    Mi piace

  7. massimo ha detto:

    Pertini aveva assaggiato le galere fasciste mentre quanti sono venuti dopo avrebbero dovuto conoscere le galere per corruzione, clientelismo e tangenti….

    Mi piace

  8. silvana ha detto:

    Fuori tema, ma mica tanto. Ai tempi del cognato di Craxi, a Milano ci si raccontava una barzelletta.
    “La sai quella della frittata dei socialisti?”
    “… e come sarebbe”
    “Comincia a rubare sei uova …”

    Leggende metropolitane, perché poi si è scoperto che c’erano i ‘compagni che sbagliano’ …

    Mi piace

  9. filippo cintolesi ha detto:

    Tu pensa, Silvana, che barzelletta equivalente (“come si fa il pollo alla socialista? come lo fai lo fai, basta che sia rubato”) la sentii raccontare in quegli stessi anni da un divertito (diciamo: compiaciuto) assessore comunale psi.
    Onesta’ intellettuale (almeno quella) o tracotanza? Ai posteri, ai posteri..

    Comunque, pur rimanendo affezionato alla mia concezione veteroilluministica e calamandreiana secondo cui esiste la possibilita’ di occuparsi in modo integro, retto, onesto della cosa pubblica.. non so, comincio a sospettare che il potere (qualsiasi, dico qualsiasi potere, in qualsiasi forma), sia intrinsecamente, ineliminabilmente “marcio”.

    Mi piace

  10. silvana ha detto:

    Cari Cintolesi, sono stata assessore per due anni: nessun giornalista (ne ho incontrati tanti, come assessore al turismo!) ha mai sentito parlare del vino delle mie figlie in quei due anni, e sono piuttosto orgogliosa di ciò e non ho ricevuto favori. Ma forse sono solo incapace. Mi pare che ormai anche fuori dal mondo della politica l’etica si sia sfaldata… anche nelle cose piccole. Ricordo amaramente quando si facevano allusioni ai paesi sudamericani …

    Mi piace

  11. filippocintolesi ha detto:

    Silvana, mi pare che la tua testimonianza confermi la mia ipotesi: sei stata assessore due anni, dici. Non mi risultano “legislature” (vuoi comunali, provinciali o regionali) che durino due anni….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...