Mobili e materassi della Berardenga

sestano cucina cassonetti

In quel ramo della Berardenga che volge a mezzogiorno tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, che si percorre attraverso la Provinciale 484, in un romantico paesaggio ondulato, poco oltre la Villa a Sesta, dirigendo verso San Gusmè, c’è uno splendido materasso a due piazze, giusto in corrispondenza di un armonia di vigne.

Poco oltre Castelnuovo, in località Sestano (famosa sede della “scuola di potatura del leccio”) fra viti prive di foglie, mammelle ancora verdi delle Crete in sottofondo, si mostra l’arte del truciolare che si fa mobile pensile, con la differenza, che questa piazzola è coperta da una telecamera. La SEI è già stata avvertita per il ritiro di materasso e mobili.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mobili e materassi della Berardenga

  1. Pingback: Sestano e il podere La Fonte | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...