Ciclista inseguito da un cinghiale si salva su un albero

Un ciclista percorre la strada che da Gargonza conduce a Palazzolo, nel comune di Monte San Savino, in provincia di Arezzo.
Percorso ben conosciuto dallo sportivo, che nel suo giro sui pedali sovente si è imbattuto in animali, ma che non hanno mai dato problemi.
Stavolta un grosso cinghiale lo punta, lo insegue, il ciclista ma hai mai corso così veloce nella sua carriera, la bestia non molla, si afferra a un tronco, sale su una pianta, si attacca ai rami, con la belva che non molla e sta sotto l’albero.
Risove tutto il provvidenzioale arrivo di un turista tedesco, che si ferma, batte le mani e il cinghiale schizza via. In Toscana, i cinghiali non esistono… Fonte: La Nazione.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Etruscany, Federica, Fotografie 2018, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...