Fabrizio De Andrè sulle vigne della Berardenga

Poi, d’improvviso, mi sciolse le mani
e le mie braccia divennero ali,
quando mi chiese: “Conosci l’estate?”
io, per un giorno, per un momento,
corsi a vedere il colore del vento.

Fabrizio De Andrè

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2018, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...