Il vischio della quercia

Il vischio lo si trova girando per i boschi, cosparso sul terreno sotto le querce a piccoli pallini gialli, singolo o a mazzetti.
Alzando lo sguardo, verso la pianta spoglia, si vedono dei piccoli arbusti fra i rami delle piante che lo ospitano, lì, da infestante, proseprano queste palline gialle.
Ingrediente fondamentale della pozione magica che rende invincibili i Galli del villaggio di Asterix contro le invasioni romaniche, ma anche collante naturale se sapientemente bollito e poi spalmato su bastoncini per catturare gli uccelli.

A Siena, quando la società di Mutuo Soccorso della Contrada del Nicchio acquistò alcuni locali per farci un ritrovo per gli abitanti del rione, le mogli, che non vedevano mai tornare i mariti a casa,chiedevano loro se erano rimasti impaniati (incollati) in quelle stanze, da lì nasce il singolare nome del ritrovo e della festa della Contrada.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2018, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...