Il sangiovese è purosangue alla Certosa di Pontignano

“Il sangiovese è un vitigno delicato e difficile che ha bisogno di vederti da vicino e del posto giusto, sennò non vengono grandi vini ed è per questo che tanti l’hanno un pochino messo da parte per fare vini più facili”.
Doveroso omaggio a chi del sangiovese ne è stato il più illustre palato e Maestro ovvero Giulio Gambelli una mattina a sparare assaggi lenti e piccini nell’imbutone di acciaio presso la sua stanza al laboratorio dell’Isvea di Poggibonsi.
E dopo un girare fra Roma e Milano, “Sangiovese Purosangue” finalmente approda nelle terre in cui questi vini nascono (che abbisogna di tanta aria quando è in divenire e tanto tempo prima di finire nelle bottiglie o essere bevuti) in una giornata che ha riunito quanto di meglio c’è sotto le insegne del sangiovese nelle sue versioni territoriali più diverse fra il Chianti, Montalcino, Montepulciano, San Gimignano, la Maremma, l’Emilia, con le sfiziosità del forno di Ravacciano meritevole del premmio alla bontà.
Un appuntamento magistralmente organizzato da Davide Bonucci che ha visto la presenza di tanti operatori commerciali, giornalisti, appassionati che hanno affollato la certosa, sede permanente dell’Associazione dei produttori di Castelnuovo Berardenga.
E alle sei non proprio in punto, uno sguardo azzurro dell’Amiata ha dato il via alla presentazione del libro “Appetiti Estremi” di Stefania Pianigiani e Sabrina Somigli, moderata da Sonia Pallai e Davide Bonucci

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, degustazioni, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...