La zucca di Vasco

Gli americani svuotano le zucche per tenerci dentro un lumino e le decorano nel tentativo di dargli un aspetto mostruoso in ricorrenza nella notte fra il 31 ottobre e il primo novembre, mentre qui le zucche gialle dell’orto vengono portate in giro per il paese da Vasco che l’ha appena staccata dal picciolo e poi la frigge o ci fa il risotto.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2015, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...