L’Accademia della Caccola

Associazione  di recente conio dedita al campestre culturale, il cui motto d’intenti è
“Vanesi in Vertice”, creata in vivere allo scopo di pontificare le glorie dell’effimero che luccica o viene cotto a scopo intellettuale.
La sede nazionale si trova a Roma nel prestigioso palazzo Pidocchi Risaliti, in via dei Cappellari 3, mentre la sede provinciale di Siena si trova in Palazzo Malagotti, via delle Cantine 8.
Presidente Onorario è il marchese Pier Molle de’ Lestofanti, mentre il segretario facente funzione è il geometra Menotti Mantechi.

Possono aderire quasi tutti coloro i quali hanno compiuto il venticinquesimo anno di età indipendentemente dal sesso di appartenenza e confessionale religioso e sono rappresentati dall’attestato di stima di altri soci, i quali ne coagulano i sentimenti e gli sforzi sociali nel dirimere dove si trova la bontà di chiacchiera surrogata dalla mela destra e l’infinito agire in osservanza al gusto del niente che riempie la vita in brevi sorsi continui e altre volte discontinui.
Notai, scenziati, giornalisti, enologi, avvocati, scultori, biodinamici, intellettuali dell’ovvio e sociologi della forchetta, opinionisti del fritto misto nelle intrinseche forme dubitative, militanti rivoluzionari che hanno feudi in Italia, sono le colonne portanti di questa nuova, feconda, luminosa associazione dedita all’amor proprio che la circonda.

Questa voce è stata pubblicata in Accademia della Caccola, Etruscany, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...