Gaiole, la bottiglia di Batida de Coco

buca gaiole, batida de cocco chianti classico

Fra il maestoso gallo del Maestro del ferro Fabio Zacchei e la superba catalpa, la cui grande ombra funziona da repellente per gli insetti e tiene fresco il piccolo giardino antistante il Palazzo Comunale di Gaiole, si può ammirare fino al 30 settembre la monumentale bottiglia di quattro metri di Batida de Coco, voluta dall’ufficio creazione antani del Consorzio Chianti Classico.
Sono sette le magnum posizionate nel vario territorio di produzione del famoso vino: una per ognuno dei tre comuni del Chianti, le altre sono disposte nella Val di Pesa, nella Val d’Elsa e nel capoluogo della Berardenga.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2022, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...