Villa Chigi Saracini (Ex) Giardino della Musica

Sia che si arrivi dal Chianti, che dalle crete, il perimetro della Villa Chigi Saracini, abbraccia tutto l’abitato di Castelnuovo Berardenga: due  enormi cancelli in ferro battuto, sorvegliati ai lati da  guardinghe aquile in granito , e un altissimo muro in pietra fanno intravedere l’imponente villa, ma nascondono un tesoro inestimabile, il giardino della musica. Sparsi per i viali delimitati da siepi miste di viburno, bosso o pittosporo, si ergono i busti di musicisti famosi, come Vincenzo Bellini,e Antonio Vivaldi solo per citarne alcuni.

 Il complesso urbanistico è stato disegnato e costruito dall’architetto Agostino Fantastici, celebre anche per il parco di Villa Arceno, nel 1830, ed è animato da collinette, radure e un laghetto e delle fontane, che una volta formano dei curiosi giochi d’acqua. Radure, puntellate da statue oppure da alberi secolari, come cedri, pini e una curiosa varietà di thuja con il tronco che si snoda in cinque rami voluttuosi, che pare quasi danzare.

 Per tante cose ricorda un po’ Boboli :il bosco all’inglese, ricco di cipressi, phillyrea e alloro, i viali bordati da siepi e da enormi lecci secolari, il giardino all’italiana  sia superiore che inferiore, con bordure di buxus  e rose antiche, proprio davanti alla villa. Scendendo la doppia scala del giardino all’italiana, verso il lago, troviamo due nicchie, contenenti statue in cotto a sorvegliare un colonnato: è la “Kaffehaus”, un sala ricca di mobili, vasi e decorazioni.

 Guardando l’ingresso dalla Via Chiantigiana, la prima cosa che ci balza all’occhio è un viadotto a tre arcate che serve a sostenere il tratto di strada, che dalla villa ridiscende verso il cancello, dove nello spiazzo di fronte ad esso, domina la fontana del senese Tito Sarrocchi, composta da pesci, tritoni e putti. La villa, le scuderie, la Cappella Gentilizia, la stanza degli agrumi, dove tuttora è presente la collezione di limoni antichi e di quelli baby, il giardino all’italiana e il parco con il bosco alla maniera inglese, costituiscono il polo della residenza Saracini.

Dalla piccola via a mattoni detta della Berardenga, si accede dal paese e dalla Torre dell’Orologio alla tenuta, mediante un piccolo cancello che immette nel piazzale della residenza Chigiana,  dove ha la sede l’Associazione Nazionale Città del Vino, e la prima cosa che ci balza all’occhio, sono due antiche piante di tasso, poste proprio a sorvegliare il complesso architettonico, dando un senso di austerità , ma allo stesso tempo di protezione.
Un ringraziamento speciale a Federica Coradduzza e Stefania Pianigiani di Città del Vino. (2011) Fonte: Stefania Pianigiani, La finestra di Stefania

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2022, italians, La Porta di....., persone, romanticamente e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Villa Chigi Saracini (Ex) Giardino della Musica

  1. daniele ha detto:

    E’ parte integrante dell’assetto urbano e della storia di Castelnuovo e sarebbe finalmente l’ora di aprirla almeno nei fine settimana invece di lasciarla a fare da sfondo per i parcheggiatori seriali.

    "Mi piace"

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Allo stato delle cose è meglio rimanga così prima che diventi un altro inutile e armonioso carrozzone che non produrrà nè cultura, nè progetti, nè ricerca, ma solo qualche seggiola riempita e tante veline stampa.
    E’ meglio che i cancelli rimangono chiusi viste queste ipotetiche premesse, è meglio che la Golf e gli altri veicoli, usufruiscano dell’ingresso dal lato centro storico come solito parcheggio….. è cultura anche questa, in qualche modo.

    "Mi piace"

  3. Pingback: Berardenga, il restauro del Monumento ai Caduti | Andrea Pagliantini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...