Montefollonico, il paese del vinsanto

Borgo murato di deliziosa fattura, dove sono stati ritrovati utensili risalenti all’epoca dell’uomo di Neanderthal, nella zona del Parco Tondo, poco fuori l’abitato.

Un po’ in disparte rispetto al flusso di greggi turistiche e dagli appetiti immobiliari, è rimasto pressochè intatto nelle sue vesti attuali.
Il Giardino di Villa Marselli è una delle più importanti attrattive (aperti un paio di volte l’anno) inoltre, si sono inventati una splendida iniziativa, legata alla tradizione di offrire un bicchiere di Vinsanto all’ospite di passaggio: la disputa fra i migliori Vinsanto fatti in casa.
Piccole produzioni artigianali, fatte per sfizio e per piacere, di chi produce per se stesso o per gli amici lo vengono a trovare, ma che non deve commercializzarlo.

Chiunque può partecipare, inviando una bottiglia da 0,750 all’organizzazione.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2021 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...