Rolando

Non c’è giorno che abbia un tramonto fedele al precedente e per questo,  è meglio fermarsi e gustarlo, conservandone sensazioni e ricordo.
Chi nasce nell’alberese in tempo di guerra, ha immediatamente chiaro il senso di essere e il concetto di umiltà, in una serena cordialità giocosa e fraterna.

A osservare alcune foglie trascinate chissà in che direzione dal vento, a vedere le acrobazie e le evoluzioni del fumo di sarmenti o di olivastri, che si confonde tra nuvole, il senso e il gesto profondo del seminare grano, da solide, antiche sementi.
Il dono del ridare vita amando, il dono di un esempio da portare, andando.

Questa voce è stata pubblicata in Berardenga, Federica, Fotografie 2021, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...