La stufa dei poveri

mimosa finestra rossa berardenga

Su pareti murate dove batte il sole e non arriva il vento, il mattone assume calore, che poi viene riversato alle schiene appoggiate di chi usciva di casa per assaporare qualche minuto di tepore e scambiare qualche chiacchiera, fra i tanti che usufruivano gratuitamente di queste stufe per poveri che non producevano cenere.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2021 e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...