Siena mal ridotta dal mal d’alcol

La proposta di istituire il “vuoto a rendere” per i bicchieri, come avviene normalmente per le degustazioni dei vini, non è stata mai presa in considerazione, pur essendo a fin troppo semplice e a costi ridicoli, personalizzare con il marchio del locale i contenitori, per poi riprenderli indietro ridando la cauzione, evitando così di rendere una delle piazze più belle del mondo una discarica a cielo aperto.
Privatizzare gli utili, lasciando al pubblico la pulizia, lo smaltimento di bicchieri, bottiglie, carte, tralasciando altri generei di materiali.

Ne va del decoro del nostro patrimonio storico e artistico, ne va di generazioni che non sanno bene che l’alcol, ingerito fuori dai pasti, produce effetti dannosi a ciò che di norma si usa meno degli altri organi. Le foto di Radio Siena Tv, si commentano da sole.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...