Gli anemoni coltivati ad aria compressa

Piccoli gnomi colorati che risaltano nel verde dei prati, spuntando ogni anno nello stesso posto, avendo la specialità di donare un barlume di tepore e quiete.
Il loro curatore/coltivatore è un appassionato di fagioli, che alterna in varie maniere fra borlotti e cannellini, con il risultato di un bombardamento fisso e fitto ad aria compressa, che sembra fare molto bene allo sviluppo e all’eleganza dei fiori.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...