Il cipresso di Sant’Antimo

il cipresso e l'abbazia di sant'antimo

Dipende dai punti di vista e dagli anni in cui si frequenta la zona. C’è chi si misura con l’altare della chiesa, chi con il frigo, chi con la soglia della porta.
All’Abbazia di Sant’Antimo dipende dai punti di vista di come si guarda il cipresso che è accanto al campanile, lentamente la staticità del posto delle campane sarà superata dal verde della poesia carducciana che da Bolgheri in poi ha impestato la Toscana come fosse una caricatura di se stessa per le turbe americane.
Un solo cipresso all’Abbazia, che lentamente piglia la rincorsa per superare la mole del campanile, che visto dal basso, è già abbondantemente superato.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2018 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...