Vertine, margherite, tagliatelle, peonie e salsicce

Un prato di margherite fiorite fra gli ulivi, ventiquattro uova per fare le tagliatelle, una splendida giornata di sole intenso, le frasche e la legna di leccio, varie salsicce, le peonie in fiore, gli eccellenti vini di Caparsa, Monteraponi e Gianluca, caci di vari tipi e la voglia di stare stesi nel fresco dell’erba a godersi istanti di ombra, di pace, di quiete.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2018, La porta di Vertine, persone. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Vertine, margherite, tagliatelle, peonie e salsicce

  1. Michele Braganti ha detto:

    Grazie mille, a Stefania per l’organizzazione e la disponibilità senza riserve, Filippo per le magistrali tagliatelle e a Te Andrea, magnifico e autetico custode, di un posto dell’anima ….Vertine, Chianti.
    Quello vero ,quello originale….l’unico.

    Mi piace

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Un grazie particolare a Filippo che ha tirato fuori delle tagliatelle al sugo da urlo cucinate nel campo, poi a te che sei venuto e alla bellezza di questi nostri luoghi: il Chianti,dove ci nascono vini e storie da sogno.

    Mi piace

  3. Elisabetta Viti ha detto:

    Grazie di cuore a tutti voi,che avete reso possibile quel bel convivio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...