Eroica 2017: il Pipa e Paolo Rinaldi pronti per le strade bianche

Arrivano i primi ciclisti Eroici a farsi la gamba e riprendere confidenza con il breccino e la polvere delle strade bianche che domenica prossima vedranno sfilare i 7200 partecipanti alla corsa non competitiva con biciclette e abbigliamento d’antan, sui cinque percorsi con partenza dal Chianti, verso le bellissime viste autunnali del paesaggio senese.
E non mancano le persone che passano a trovare Vasco, il mitico Pipa, primo partecipante alle Eroiche quando i partecipanti erano poche decine, poche centinaia che poi sfoceranno in numeri e bilanci industriali.
E Vasco racconta le sue salite, le sue discese, le sue culate sul Monte Sante Marie e i tanti aneddoti, rapporti usati, forature e sbagli di strada che lo portavano a scoprire desolate campagne sconosciute persino ai cinghiali.

E Paolo Rinaldi, impeccabile nella bicicletta, nell’abbigliamento, persino nell’orologio al polso fermo dall’ultimo giro sotto l’acqua, ma con le fedeli lancette che segnavano il tempo che fù, intervista Vasco per un nuovo video, per una nuova storia da girare,costruire e montare a ricordo di chilometri macinati con gioia.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2017, La porta di Vertine, persone e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Eroica 2017: il Pipa e Paolo Rinaldi pronti per le strade bianche

  1. Luca ha detto:

    Vasco è in grande forma, si vede dalla pancia 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...