Benvenuti a Gaiole: il materasso che accoglie i visitatori nel Chianti

Il benvenuto a chi giunge da sud nel ridente borgo chiantigiano di Gaiole è dato da un materasso singolo piegato a doppio e messo in un cassonetto all’altezza del bivio di San Piero in Avenano, a qualche centinaio di metri dall’ingresso del paese.
Poco più avanti, all’altezza del ponte di Meleto, un frigo, due televisioni, un cassone dell’acqua per lo sciacquone del bagno.
Per chi sale a Vertine, dove c’erano le damigiane ora ci sono poltrone, un frigo, un divano verde ad angoliera, un bel materasso da una piazza e mezzo.

Benvenuti nel Chianti.

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, Etruscany, Fotografie 2016, italians, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Benvenuti a Gaiole: il materasso che accoglie i visitatori nel Chianti

  1. Filippo Pieralli ha detto:

    però( in questo sporadico caso) siamo migliorati di un pochino via…..almeno hanno fatto “canestro”!!! 🙂 …… ma sarà possibile che tutt’oggi non si sappia che si può tranquillamente smaltire in modo legale sicuro e gratuito!!?? oppure è vera ignoranza?

    Mi piace

  2. an ha detto:

    Dove vivo e’ ritenuto naturale rovesciare la monnezza dove e’ ritenuto piu’ comodo ed e’ una pratica cosi’ normale che nessuno si indigna o ritiene di fare qualcoss per cambiare le cose.
    A fronte dei pochi incivili del Chianti per fortuna c’e’ chi documenta e si arrabbia per lo sfregio commesso a luoghi bellissimi.

    Mi piace

  3. Daniela ha detto:

    Pittoresca ignoranza che non avrà mai fine….. purtroppo….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...