Castiglion della Pescaia e la signora che guarda gli scogli del suo passato

La malinconica bellezza del mare d’inverno attraverso gli occhi di una signora che rivive le spensierate estati della giovinezza attraverso un cartoccio di frittura prenotata al banco del pesce del mercato da ritirare all’una e poggiando lo sguardo sulla scogliera e sul monte di case che prima era una collina così bella tanto da essere chiamata “Poggio d’oro”.

“Fino a quarant’anni fa non c’era niente, poi hanno cominciato a costruire, tutto abusivo e senza permessi, sanando tutto con i condoni. Fiorentini, gente d’Arezzo e di Prato, gente che stava bene e si è fatta la casa sul mare.

E si stava tutto il giorno sulla spiaggia, si pigliava la frittura di pesce al mercato o si portava qualcosa da casa, si stava al fresco fra gli scogli che da qualche anno il comune ha chiuso perchè dice che sono a rischio di frana, ma intanto c’è una casa sopra, e la spiaggia era libera, non c’erano stabilimenti.
Ora di spiaggia libera c’è solo quel tratto dove dietro c’è il verde, laggiù in fondo. Questo stabilimento l’hanno fatto da poco, è bello, tutto illuminato e pieno di gente che ha tanti soldi da spendere e voglia di farsi vedere.
Ora ricontinuo a camminare perchè d’inverno la spiaggia torna tutta libera e  mi fermo a guardare laggiù quel raggio di sole che sguiscia dalle nuvole”.
E illumina un tratto d’acqua piccino, così bello che sembra una rondine.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Etruscany, Federica, Fotografie 2016, persone e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...