Il disservizio alla cassa del posteggio nell’ospedale “Le Scotte” di Siena

Non basta dover pagare il posteggio per la sosta all’ospedale, ma per chi lascia l’auto nel posteggio dell’eliporto c’è anche l’inconveniente della cassa automatica fuori servizio per cui c’è da percorrere il posteggio, scendere di due piani e trovare, alla fine delle scale, accanto alla rampa che conduce al sottopasso, la cassa funzionante per poter pagare il posteggio.
“Clienti” affezionati dell’ospedale raccontano che questa cassa è da giorni che ha problemi di funzionamento e suonando il campanello risponde una svagata e giovanile voce femminile che informa che: “Il disservizio non dipende dalla società dei posteggi, ma dall’assistenza” per cui gambe in spalla e pedalare verso un’altra cassa, se si vuole uscire dall’ospedale.
Nella lunga fila di persone che attendono di pagare e uscire, vanno omessi a suon di censura e bip malumori, bestemmie e accidenti al PD.

Questa voce è stata pubblicata in Etruscany, Fotografie 2015, italians e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...