Continuano i rimontaggi al vino nuovo

Mentre il vino scroscia nella tinozza rimontando all’aria, ha senso dire che si tratta di una grande annata, lo dicono i profumi, il colore, la sanità dell’uva e i tempi di macerazione del vino nelle bucce che si allungano per estrarre la resistenza nel tempo di questo vino che ora è pieno di anidride carbonica e si deve riossigenare.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, fare vino, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...