Rifiuti tossici nell’asfalto della Siena-Bettolle?

In una nota congiunta Gianfranco Maccarone  (vicepresidente provinciale FDI-AN) e Mattia Savelli (dirigente provinciale FDI-AN) intervengono sulla vicenda della possibile presenza di rifiuti tossici nel manto stradale della superstrada Siena-Bettolle:
“In questi giorni la stampa locale ha riportato un articolo del quotidiano tedesco Südwest Presse,il quale tratta il problema dei rifiuti contaminanti e dei legami tra mafia, industria e politica.
In particolar modo si parla della presenza di rifiuti tossici impiegati per la realizzazione del manto stradale per il raddoppio della superstrada Siena-Bettolle.
Nel 2004 un’indagine svolta dalla Guardia Forestale ha rilevato la presenza di 13mila tonnellate di pietrisco mescolato a rifiuti ed ha portato, dopo i rilievi svolti dall’Arpat,  all’arresto di 3 persone che riciclavano rifiuti pericolosi..
La superstrada Siena-Bettolle percorre un tratto di territorio prevalentemente adibito all’agricoltura che quindi rischia  un inquinamento potenzialmente dannoso per la salute delle persone e per l’ambiente.
I politici locali si riempiono troppo spesso la bocca di potenziali infrastrutture e di investimenti nelle grandi opere, ma dovrebbero occuparsi invece di attuare delle politiche atte a garantire la sicurezza delle vie di comunicazione già esistenti.
Crediamo che sia opportuno da parte delle autorità competenti di adoperarsi per  verificare  se le falde acquifere e più in generale i terreni limitrofi a questa via di comunicazione, siano stati  contaminati  da sostanze pericolose.” – Conclude la nota –“In tal caso sarebbe necessaria un’opera di bonifica ma anche di individuazione capillare dei responsabili  ed infine servirebbe un atto di coraggio da parte del Governo, il quale dovrebbe impedire alle aziende che hanno preso parte ai lavori di potersi presentare per altre eventuali gare pubbliche d’appalto.”
Fonte Il Cittadino on line

Questa voce è stata pubblicata in Fotografie 2015, italians, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...