Le toppe d’asfalto in sostituzione delle lastre di Siena

L’Unesco ha iscritto Siena nella world heritage list nel 1995, per aver sapientemente conservato importanti caratteristiche della sua struttura medievale, definendola “un capolavoro di dedizione e inventiva in cui gli edifici sono stati disegnati per essere adattati all’intero disegno della struttura urbana

Però è vero che per riempire i vuoti che lasciano (per rotture o lavori) le lastre di pietra serena che pavimentano il centro storico, si realizzano delle toppe di catrame nero che mal si conciliano con il contesto storico di una città amata in tutto il mondo, raffigurata nel famoso affresco del Buongoverno, dipinto da Ambrogio Lorenzetti.

Questa voce è stata pubblicata in Etruscany, Fotografie 2015, Italia Nostra, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Le toppe d’asfalto in sostituzione delle lastre di Siena

  1. Davide ha detto:

    Delle toppe di asfalto ne ha parlato mesi fa anche il blog del Santo….. e c’è da riflettere

    http://ilsantodisiena.com/2014/10/01/libero-contributo-siena-tra-piste-ciclabili-e-toppe-dasfalto/

    Mi piace

  2. silvana biasutti ha detto:

    Una situazione autenticamente medievale, igienicamente intesa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...