La casa dei papaveri sul binario del treno

Un cane abbaia a due rette parallele che non si incrociano ma hanno un destino condiviso. Abbaia alla campanella del passaggio a livello quando si abbassa la sbarra, abbaia al treno nelle due direzioni in colline morbide punteggiate di papaveri rossi dentro cui ognuno può scrivere, carezzare, ricordare il sentimento incontrollabile e anarchico che fiorisce da solo.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2015 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...