Olio Tato, insalata colorata, porchetta e verza, Chianti Classico Monteraponi 2012

L’Olio Tato ha un’etichetta accattivamente con su scritti tutta una serie di luoghi comuni antanici che poco rispecchiano la reale qualità dell’olio contenuto nella bottiglia.
La perla è rappresentata dalla scritta sul tappo “campagna di raccolta 2013/2014” come se fosse un campionato di calcio invece di un’annata olearia.
Olio antico, da dimenticare, mentre il trancetto di porchetta de i Cipressi in Chianti, debitamente rimessa in forno, cotta e croccantizzata e poi disposta su un guanciale di verza lessa si fa mangiare volentieri.
Discorso a parte merita il Chianti Classico 2012 di Monteraponi.
Di una linea più morbida e tecnicamente perfettina rispetto alle annate precedenti nelle quali era predominante la costola ruvida e nervosa, terrena e veritiera tipica di questo prestigioso vino. Godibile questo 2012, ma si sente troppo la mano del tecnico a discapito della libera espressione della zolla raddese.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, degustazioni, Federica, fotografie 2014, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Olio Tato, insalata colorata, porchetta e verza, Chianti Classico Monteraponi 2012

  1. mario ha detto:

    Ma quest’olio tato per capirsi è da pigliarsi o no?

    Mi piace

  2. Rossano ha detto:

    non mi sembra che sia olio bono… da quello che scrive Andrea

    Mi piace

  3. Filippo Cintolesi ha detto:

    Ritengo che perla non inferiore alla dichiarazione di anno di raccolto in forma di anno scolastico, sia il suggerimento riportato in etichetta (e non ricordato da Andrea) “Si conserva in alto nel frigorifero” (sic!).

    Mi piace

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Già, mi ero dimenticato di citare la dizione che la bottiglia dell’olio va conservata nel piano alto del frigorifero….. e noi barbari che si conserva in cantina a temperatura ambiente nei contenitori inox!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...