Chianti poetico

Il vino è un composto di amore e luce, sudore della fronte e lavoro dell’uomo che ha la percezione di modellare un’opera d’arte nell’umidità improvvisa delle intemperie, del vento che asciuga, del sole che scalpella la terra e abbronza i sospiri.
E’ un liquido tecnicamente imperfetto per via dei cinghiali che ne divorano le aspirazioni e dei risvolti nella vita di chi la vigna la calpesta con passo certo ma umile.
Il vino si beve, non si spiega.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, fare vino, Federica, fotografie 2014 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

0 risposte a Chianti poetico

  1. marisa ha detto:

    La bellezza delle cose esiste nella mente di chi le contempla

    Mi piace

  2. Daniela ha detto:

    Vengono i brividi a guardare queste immagini e leggere queste parole che danno la sensazione di un dolore intriso di amore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...