Berardenga, i lecci pericolanti della Villa Chigi Saracini

Una Villa, che per storia, prestigio e dimensione, era e dovrebbe tornare a essere il cuore e il cervello di Castelnuovo Berardenga.
Una manutenzione ordinaria che non viene più effettuata da anni, piante che scorrono, siepi che vanno oltre la loro missione di ingentilimento e strabordano, erba da tagliare ecc. per quanto riguarda il verde del Parco romantico ideato e creato dal grande architetto senese Agostino Fantastici.
Lecci maestosi che franano, come quello venuto in terra da tempo, non molto lontano dalla limonaia, o quello dietro al Vicolo Solitario, nel centro storico del paese, al centro di una piazza interna alla Villa, ma a ridosso di edifici pertinenti e di privati.
Il leccio solitario, darebbe l’impressione di essere stato colpito da un fulmine e privato di gran parte della branca aerea, dove rimane un unico braccio, molto scorso nel cielo, poggiato su un legno che non dà proprio l’impressione di essere in grande salute.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Federica, Fotografie 2022, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Berardenga, i lecci pericolanti della Villa Chigi Saracini

  1. chigi ha detto:

    Non facciamola tanto lunga, mica sono così pericolanti come dici quelle piante, tanto anche se cascano come fanno a far male a qualuno se è tutto abbandonato da anni?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...