Arista e porcini dell’Osteria La Montagnola di Tegoia

Osteria La Montagnola di Tegoia, a 500 m s.l.m, in un paesaggio di Suavis locus Ille (Sovicille) con vista Siena e frastornato da ricci di marroni e castagni a breve apertura, nel vecchio comunello agricolo del contado senese, (dove nasce il fiume Elsa) c’è modo di gustare la più semplice e buona versione di arista, che ingegno umano abbia prodotto.
Fetta con osso passata in padella e aggraziata di sughetto di porcini, con il cappello intero sopra.
Qualche godurioso ci potrebbe persino bere un gran vinsanto di quelli secchi e puri, ma anche un sangiovese senza antani e parenti lontani di Francia mescolati dentro, se la cava egregiamente.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, cose buone dal mondo, Federica, Fotografie 2022 e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...