Un americano a Siena

un americano a vertine

Come può, una nazione che eccelle nelle arti più varie, dalla letteratura al cinema, dall’archeologia alla danza, dalla fotografia allo studio delle stelle, essere una così piccola elitè al cospetto della massa che manda in giro per il mondo e si fa riconoscere per muoversi a greggi, urlare, strepitare, indicare con il ditino, eccedere nel lusso più inutile, pacchiano e sfrenato, o nel ciarpame più gretto, come bere un cappuccino con la fiorentina che così gli hanno insegnato, stappare bottiglia di vino alla marmellata di ciliegie inzuppate nel legno, per mandar giù tre patatine ecc. ecc.
Forse alla Casa Bianca hanno un disegno speciale: mandare in giro i più bischeri, tenersi stretti i sani.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Etruscany, Federica, Fotografie 2022, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...