Arezzo e Siena, l’erba del vicino è sempre più alta

D’estate, accade da diversi anni che, per determinare la fine del Chianti nel versante senese e l’inizio del Valdarno, nel versante aretino, non ci sia proprio bisogno di osservare attentamente il cartello indicatore il termine di confine fra le due provincie.
Nel versante della Provincia di Arezzo, la cura delle piante sporgenti o la rasatura dell’erba ai bordi delle strade, in previsione di pericolosi incendi, viene compiuta in maniera superba.
Il versante senese invece si contraddistingue esattamente per l’opposto: erba alta, secca, qui nella zona del Chianti, come più o meno in tutto il resto della Provincia.
Come finisce il territorio della Provincia di Arezzo, l’erba del vicino è sempre più amara, non a caso, nella città del Vasari e del Petrarca, han sempre sostenuto che: “Unn’ho mica pocciato dal pomello d’una seggiola”.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Arte e curtura, Chianti Storico, Etruscany, Federica, Fotografie 2021, italians, La Porta di..... e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...