Berardenga: orinare nel Vicolo dell’Arco

L’ingresso al Vicolo dell’Arco, presenta una piccola edicola dedicata alla Madonna del Patrocinio, la quale pare che abbia fatto alcune guarigioni miracolose e abbia permesso alle truppe inglesi di arrivare nel borgo prima che i tedeschi facessero saltare tutto.
Allo stato attuale è il percorso incassato e un po’ cupo, che dal parcheggione, raccoglie il traffico pedonale verso il centro storico.

C’è la sede della Polizia Municipale, uno studio medico, alcuni fondi e magazzini, il retro della lavanderia, alcuni uffici comunali, la sede della Camera del Lavoro, anche alcuni ingressi di abitazioni, le cui persone provvedono a rabbellire e curare la zona di fiori e tener pulito per quanto possibile.
Poi, ci sono un paio di porte, una in particolare, incassata di cinquanta centimetri, il che permette la crezione di una garitta che ben si adatta a essere usata come vespasiano, di giorno, ma soprattutto dall’imbrunire.

Il piccolo borgo, si dota di una comodità come avviene nelle grandi città, con piazze e monumenti, adibiti al bisogno.

Questa voce è stata pubblicata in andrà tutto bene, Berardenga, Cartoline dalla Berardenga, Etruscany, Fotografie 2021, italians, La Porta di....., Porcate e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...