La zucca trombetta fra le olive

zucca trombetta di albenga vertine chianti

Una pianta rampicante che necessita di sostegni, per sviluppare il frutto in maniera dritta e la base di un ulivo, con una bella buca riempita di compost o terriccio fresco, è il modo migliore per mettere a dimora la piantina.

Ha bisogno di molta acqua nei periodi più caldi dell’anno, dove annuncia la sua sete con le foglie ciondolini, che si ravvivano all’istante quando la pianta sente fresco ai piedi.
Al forno, risotti, vellutate, condita fresca.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...