Voleranno alto

uccellini-nel-nido.jpg

Brutti come mamma li ha fatti, appena aperti dall’uovo, al riparo di frasche ombrose che li nascondono da predatori e sguardi curiosi.
Un po’ di peluria a permanente elettrica per darsi calore, qualche seme lasciato in giro, qualche moscino, un fisico che aumenta.
Il giorno del primo volo, la musata dal nido per il Giangastone della covata è attesa da tutto il bosco. A Gatto Silvestro corpata in terra, ma  si rimonta sopra per ricominciare.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...