Il Pellegrinaio del Santa Maria della Scala

Di un lungo salone che accoglieva i pellegrini maschili che giungevano a Siena si tratta, con le volte affrescate dai più grandi artisti del tempo: Lorenzo Vecchietta e Domenico di Bartolo, per dirne qualcuno.
Scene di accoglienza e di cura dei pellegrini e dei malati, scene di consegna delle razioni del grano ai ricoverati, proveniente dai campi disseminati nelle Grance della provincia, scene di vescovoni a cavallo non spernacchiati, che la committenza non avrebbe gradito.

Scene maestose di una sanità inclusiva che accoglie a dispetto di vesti e della provenienza, il buon sentore della sanità pubblica.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Federica, Fotografie 2020 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...