Affumicatura di sarmenti al castello di Meleto

Tempo di accensione dei sarmenti, (i tralci di potatura delle viti) e quando il fuoco piglia in carico d’umido di vita, in una mattina senza vento o con una leggerina brezza nordista, si affumica come spek o salmone, preservando alle intemperie, il castello di Meleto, antica residenza dei Ricasoli, dell’appunto ramo castellano.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2020 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...