Amolo: le susine ciliegie

Da considerarsi come pianta di varietà antica, i cui fiori sono ricercati e bottinati dalle api, ma un miele delle specie non sarà mai prodotto perchè la pianta è poco diffusa.

Si propaga direttamente dal seme, i noccioli, si piantano in autunno (meglio in vasetti) e germinano in primavera, oppure si propaga per talea.
La pianta si adatta a qualsiasi clima e terreno, i frutti verdi sembrano ciliegie, il loro colore iniziale è verde, che tende al rosa, che vira all’arancio e può diventare rosso.
Il sapore varia a seconda della colorazione, simil arancio è dolce con venature asprine, ci escono delle ottime marmellate o mangiato sotto la pianta.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Chianti Storico, Federica, Fotografie 2019, La porta di Vertine e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...