Il viale dei cipressi e dei fiori gialli di Arceno

Agostino Fantastici pensa e disegna le ville delle famiglie nobiliari, collocandole con grazia in un territorio unico, per il riposo e per il ricevimento degli ositi di chi, sopra la soglia di casa, ha più che un batacchio o una campana, uno stemma araldico facente funzioni.
E in tutto questo contesto armonico cercato dall’architetto, niente sarebbe funzionale al fatto di quel viale coperto di fioricini gialli che nessuno ha seminato, che rinascono, da soli, spontanei.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Berardenga, Federica, Fotografie 2019 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...